Premio - Olimpiadi dell’Automazione

Olimpiadi Automazione 2016

Il 18 maggio 2016, nel Centro Tecnologico Siemens di Piacenza si è svolta la cerimonia di premiazione delle “Olimpiadi dell’Automazione”, concorso riservato ai docenti e studenti degli Istituti Tecnici e Professionali d’Italia ed organizzato dalla Siemens su mandato del MIUR. Questa 7° edizione del concorso nazionale, che prevede la costruzione di una macchina funzionante, ha totalizzato 48 partecipanti tra i quali, la giuria, costituita da esperti della Siemens e da rappresentanti del Ministero dell’Istruzione ha selezionato 11 vincitori (5 per la categoria Senior e 6 per la categoria Junior). Il primo posto nella categoria “Senior” è stato assegnato all’ITIS Alessandro Volta di Alessandria, con il progetto “GuardiaPortal” realizzato dalla classe 5AE (elettrotecnica) con la collaborazione della 5AM (meccanica). Unendo l'automazione al divertimento gli studenti del Volta hanno automatizzato il portiere di un biliardino mettendo a frutto, ancora una volta, l'efficace sinergia tra le aziende del territorio ed il mondo dell'istruzione tecnica che vede nel CTS ( comitato tecnico scientifico ) la sua sintesi formale. Il biliardino è stato fornito dalla ditta Sardi, attiva nel settore dal 1950, che, a seguito della proposta, ha immediatamente accolto l'idea con grande entusiasmo; il sistema di visione, viceversa, è stato messo a disposizione dalla Cognex tramite il coinvolgimento dell'ing. Enrico Molinari dipendente della sede Italiana del costruttore Americano ed ex studente dell'istituto.

Per quanto riguarda il supporto degli studenti, allo sviluppo del software, il costante riferimento è la Gefit SpA, altra importante eccellenza del nostro territorio attiva, da oltre 40 anni, proprio nel campo dell'automazione. Anche in questo caso a fornire agli studenti il prezioso supporto sono stati due ex studenti dell’istituto, l'ing. Marco Denatale e l’ing. Paolo Scrimali, confermando una sorta di continuità virtuale tra scuola ed azienda.

Quest’anno, per la prima volta, il bando di gara prevedeva anche 4 premi speciali assegnati ai progetti che, a prescindere dall'applicazione, presentavano specifiche caratteristiche. Più precisamente tra gli undici finalisti è stato assegnato un premio per la soluzione più originale e innovativa; un altro per la sostenibilità ambientale ed un terzo per il progetto che maggiormente si è ispirato ai principi della Diversity.

L'istituto Volta, dopo il primo posto tra le scuole già vincitrici di edizioni passate, ha confermato il valore del proprio progetto meritando anche il premio speciale per la comunicazione avendo saputo cogliere il senso pratico del fatto che una buona idea vale poco se non è adeguatamente presentata.

 

 

 

Orario Ufficio Alunni
Dalle 8,00 alle 9,00 e dalle 12,00 alle 13,00
Primo Piano

INFORMATIVA: il nostro sito utilizza i cookie esclusivamente per migliorare l'esperienza d'uso.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information