Spalto Marengo, 42
15121 Alessandria (AL)
Telefono 0131-227239 / 223754
Fax 0131-225713
E-MAIL: altf01000r@istruzione.it
PEC: altf01000r@pec.istruzione.it
   Codice meccanografico:

       ALTF01000R
Codice univoco: UFYZC3
Codice fiscale / Partita Iva: 00506300060

 

Progetto "Laboratorio di elettronica"

Con la nuova riforma degli istituti tecnici la disciplina di Elettronica/Telecomunicazioni risulta comune in tutti gli indirizzi che caratterizzano le specializzazioni di Informatica e Telecomunicazioni, Elettrotecnica,Elettronica & Automazione, Logistica &Trasporti e Meccatronica.

Tale disciplina pertanto è fortemente integrata in ognuna di questi indirizzi e pertanto indispensabile per l’acquisizione delle conoscenze di base. Tenendo conto inoltre che le risorse economiche, allo stato attuale, non permettono di attrezzare dei laboratori dedicati ad ogni indirizzo tecnico, nasce l’esigenza di avere un unico “LABORATORIO CONTENITORE” di Elettronica/Telecomunicazioni attrezzato in modo tale da potere svolgere delle esperienze pratiche basate sui sistemi Informatici e di Telecomunicazioni, sui sistemi Elettronici e di automazione, sui sistemi Aeronautici e Nautici e sui sistemi Meccanici.

Più precisamente la disciplina di Telecomunicazioni è basata sulle tecniche di comunicazione sia analogica che digitale, sulle reti e sulla trasmissione dei dati, non tralasciando ovviamente l’aspetto informatico e coinvolge gli indirizzi di Informatica e Trasporti & Logistica; l’elettronica di base invece risulta fondamentale per l’indirizzo di Elettrotecnica ed Automazione e di Logistica e Trasporti, inerente allo studio dell’elettricità di base, dei filtri e degli amplificatori e delle comunicazioni e dei trasduttori analogici e digitali che coinvolgono anche l’indirizzo di Meccatronica.

Pertanto un Laboratorio attrezzato in modo articolato sarebbe di grande aiuto agli studenti per arricchire le proprie esperienze pratiche e mantenere il passo con le nuove tecnologie, che sono ormai oggetto di studio.

Pertanto i progetto proposto prevede fondamentalmente i seguenti punti:

 

  • Sistema per la didattica sulla RF e Comunicazioni utilizzato   per lo sviluppo di sistemi di comunicazione anche wireless (National Instruments- USRP-2930 SDR)
  • Sistema per le misure che permettere agli studenti di imparare a utilizzare le stesse metodologie di test e tecnologie utilizzate nell'industria (National Instruments- VirtualBench)
  • Sistema innovativo per la didattica sulla robotica, controlli, meccatronica e concetti embedded che permette agli studenti la possibilità di sviluppare subito dei progetti. Si collega a sensori ed attuatori comuni, dispositivi e display , sensori e attuatori per la meccatronica e si interfaccia con il sistema Arduino (National Instruments- MyRIO)
  • Piattaforma di acquisizione dati portatile che integra connettività e condizionamento del segnale in /O ossia amplificazione, filtraggio, eccitazione e isolamento per misure accurate tramite sensori (National Instruments- CompactDAQ)
  • Trainer per comunicazioni analogiche e digitali (National Instruments- ELVIS con la scheda Emona DATEx)
  • Laboratorio tecnologia Radar : Simulatore Guasti, Bussola Elettronica, Simulatore d’immagine, Ricevitore GPS (Elettronica Veneta - mod. M702,M702-F, W-M702, M702-C1, M702-T , M702-G)
  • Sistema per lo studio dell’ elettricità di base : Circuiti e sistemi in corrente continua e alternata, circuiti e sistemi trifasi, elettromagnetismo(Elettronica Veneta - mod.MCM1, MCM2 , MCM2T, MCM2A)
  • Laboratorio di ELETTRONICA : Semiconduttori, Transistor e polarizzazioni, amplificatori, oscillatori, Amplificatori operazionali, Convertitori V/I, I/V, V/F, F/V (Elettronica Veneta – mod. MCM3,MCM4,MCM5,MCM6, MCM7)

Elettronica Digitale : Logica Combinatoria e Sequenziale, Convertitori A/D e D/A, Logica avanzata e applicazioni, Logiche programmabili FPGA, Logiche programmabili FPGA con conf. a memoria SPI e prog. VHDL (Elettronica Veneta – mod. MCM8, MCM8A, MCM9, MCM9A , MCM9B)

Elettronica Industriale: Elettronica Industriale, Elettronica di potenza, Controllo di luminosità e temperatura, Controllo di velocità e posizione, Controllo di pressione, Motore DC, sincrono, e passo-passo, Sensori e Trasduttori (Elettronica Veneta – mod. MCM10, MCM11, MCM12, MCM12A,MCM12B, MCM13, MCM14)

  • Laboratorio di TELECOMUNICAZIONI

Comunicazioni Analogiche: Reti Selettive, Modulazioni (Elettronica Veneta – mod. MCM20, MCM21

Comunicazioni Radio: Radiotrasmettitore AM/SSB/FM, Modulazione di fase, Radioricevitore AM/SSB/FM (Elettronica Veneta – MCM24, MCM24PM,MCM25)

Comunicazioni Digitali : Modulazioni impulsive, Modulazioni digitali, Multiplex PCM a 4, Tecniche di trasmissione in banda base e DSP canali (Elettronica Veneta – mod.MCM30, MCM31, MCM32, MCM33)

Fibre Ottiche : Fibre Ottiche, Trainer digital modulation (Elettronica Veneta – mod. MCM40,E4N-01)

  • Laboratorio Reti

Tecnologia LAN –WLAN: Lan Technology, Tester per Cavi, Analizzatore di Protocollo, Analizzatore di Rete, Software per Testing di Rete, WIRELESS LAN, WLAN MAPPER (Elettronica Veneta – mod. LB2, LB-T, LB-P, LB-N, LB-G, LW-1, LW-3)

 

Il direttore del laboratorio di Telecomunicazione / Elettronica

Prof. Argyrios Kostopoulos

Progetto "Laboratorio di telecomunicazioni --- MIUR"

Progetto LABORATORIO DI TELECOMUNICAZIONI / ELETTRONICA A CONCORSO BANDITO DAL MIUR “Costituzione ed aggiornamento laboratori scientifici tecnologici”

 E’ stato presentato il progetto per l’aggiornamento dell’attuale laboratorio di TLC/ELETTRONICA a seguito del bando di concorso del MIUR nel periodo compreso tra il 29 Ottobre e 3 Novembre 2014 ( previsto un finanziamento di 25.000,00€) .

Il progetto già presentato nei termini utili prevede i seguenti acquisti di strumentazione ad alta frequenza da sostituire quella ormai obsoleta e/o non funzionante:

  • Acquisto di strumentazione di misura che dovranno sostituire quelle esistenti,ossia Generatori di segnali, Oscilloscopi digitali, Analizzatori di spettro, Multimetri digitali. Tale strumentazione potrebbe essere di rete e modulare come ad esempio oscilloscopi digitali ad alta frequenza, con moduli aggiuntivi di:
  • generatore di funzioni
  • analizzatore di spettro a 3 GHz
  • canali digitali
  • Acquisto di un banco di trasduttori di base trasportabile.

 

  • Acquisto di n°5 PC, completi di S.O. Windows e applicativi di base pacchetto Office)da implementare nell’attuale rete di laboratorio;
  • Acquisto di una LIM con i relativi accessori di proiezione.

  

Il direttore del laboratorio di Telecomunicazione / Elettronica

Prof. Argyrios Kostopoulos

INFORMATIVA: il nostro sito utilizza i cookie esclusivamente per migliorare l'esperienza d'uso.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information